cuba

Tutte le informazioni utili per un viaggio a Cuba

 

“La terra più bella che l’occhio umano abbia mai visto”. Disse Cristoforo Colombo quando scoprì le coste Cubane. Oggi come allora ogni viaggiatore che sbarca sull’isola è invitato a scoprirne i ritmi, i luoghi e la gente che costituisce il fascino maggiore di Cuba.

Informazioni Utili

Capitale:
La Habana

Lingua ufficiale
Spagnolo

Lingua “internazionale” per poter comunicare:
Inglese,

Fuso orario:
– 6 ore

Valuta:
Peso Cubano, ma il turista deve pagare in Euro e Peso Convertible (CUC). Da novembre 2004 il Dollaro è sostituito dal Peso Convertible ( CUC) moneta nazionale che ha il valore del Dollaro. L’Euro, per facilitare i turisti europei, si usa nelle seguenti zone turistiche: Varadero, Jardines del Rey – Cayo Coco – Cayo Guillermo – Cayo Santa Maria,  Santa Lucia, Covarrubias, Holguin, Cayo Largo.

Clima:
Di tipo subtropicale, con inverni secchi ed estati piuttosto umide. Le temperature variano tra i 23°e i 30° C a seconda del periodo.

Il periodo piu’ secco va da Novembre ad Aprile, mentre il periodo delle piogge, comunque di breve durata ,è compreso tra Maggio ed Ottobre.

Energia elettrica
220 volts negli alberghi. Tutti gli altri impianti elettrici sono a 110 volts e con spine a lamelle piatte. Consigliabile munirisi di adattatore.

Festività
1° Gennaio – Festa della Liberazione

1° Maggio – Festa Internazionale dei Lavoratori
25, 26 e 27 Luglio – Festeggiamenti per il Giorno della Ribellione Nazionale
10 Ottobre – Festeggiamenti delle Guerre d’Indipendenza
25 Dicembre – Natale

Come arrivare:
E’ possibile raggiungere Cuba con voli di linea e voli charter. I voli di linea sono : Air France, Air Europa, Iberia, Cubana de Aviación I voli charter sono : Air Europe, Lauda Air, Blue Panorama,  Air Italy.

Documenti:
E’ necessario il passaporto in corso di validità di almeno 3 mesi.

Visto:
Si deve richiedere un permesso turistico al consolato cubano del proprio paese e ha la validità di 30 giorni. E’ possibile prorogare il permesso di soggiorno presso gli uffici turistici presenti nei principale hotel.

Patente Internazionale
Patente Italiana,in corso di validitàcuba

Vaccinazioni e profilassi
Non sono richieste.

Regole entrata animali:
Si

Dogana:
Oltre agli effetti personali e alle classiche attrezzature (macchina fotografica, radio, registratore, attrezzature da campeggio) si possono portare  due bottiglie di alcolici, 200 sigarette e medicine personali.

Orari negozi e servizi:
Orari di apertura banche, uffici: da Lunedì a Venerdì dalle 9.00 alle 18.00
Orari di apertura negozi: da Lunedì a Sabato dalle 9.00 alle 18.00 e Domenica dalle 9.00 alle 13.00

Viabilità:
Internazionale

Prefissi Telefonici:
per telefonare dall’Italia: 0053. Verso l’Italia : 0039.

Camping e caravaning
Sono gestite della Catena “Cubamar Viajes” – La Habana.

Numeri telefonici di emergenza:
Polizia Nazionale – 7-820116

Ambulanze – 7242811
Ospedale cardiovascolare – 7242814

Facilitazioni per disabili:
Si

Ambasciata della Repubblica italiana a Cuba 
Calle 4 esq 5ta. Ave. n° 402 , Miramar.

Tel. 2045615 Fax.2045661

La maggioranza dei turisti va a Cuba per godersi il mare ed il sole, ma il vero fascino di questa stupenda isola è lontano dalle spiagge bianche. È nella gente, nel suo calore, nella sua gentilezza ed apertura nei confronti degli stranieri.

Il tutto ambientato in un’atmosfera sempre tranquilla, rilassata, malgrado i problemi economici che l’affligge.
L’architettura coloniale, la natura rigogliosa, la musica tradizionale, il ballo e la bellezza della gente completano il quadro, ma per godere appieno di tutto ciò, come sempre, occorre uscire fuori dai soliti percorsi, dai luoghi creati solo per i turisti.

Bisogna avere il coraggio di affrontare qualche difficoltà e mescolarsi tra la gente, in una cittadina di provincia, in un bar qualsiasi, non dimenticherete più quell’esperienza.

cubaPoche destinazioni caraibiche hanno il fascino intenso di Cuba, la più grande e la più popolata isola di questi mari, se non altro per il fatto di essere una repubblica socialista dalla rivoluzione del 1959, che portò al potere Fidel Castro. Quest’ultimo baluardo del socialismo di stato, che si trova a 145 km al largo delle coste della Florida, in passato fu l’ultima roccaforte degli spagnoli nella zona caraibica.

Il ricco patrimonio culturale di Cuba va dalle civiltà precolombiane ai fasti del colonialismo spagnolo ed arriva fino alle espressioni artistiche di oggi, riconosciute ed apprezzate a livello internazionale. Cuba è anche una terra dalla bellezza naturale incomparabile: ha tre grandi catene montuose e fertili pianure nelle quali si coltiva la canna da zucchero ed il tabacco.

Possiede anche alcune tra le più belle spiagge del mondo. Un quarto degli 11 milioni di abitanti di Cuba vive nella capitale e nei suoi dintorni: L’Avana, che si ritiene la città più bella di tutti i Caraibi. La Vecchia Avana, con i suoi due chilometri quadrati di palazzi coloniali, le sue belle piazze e gli affascinanti vicoli di ciottoli è, insieme a Città del Messico e a Lima, una delle città spagnole al di fuori del territorio iberico più affascinanti del mondo. L’UNESCO l’ha insignita del titolo di patrimonio dell’umanità.

La popolazione che vive a Cuba è multirazziale ed è caratterizzata da uno spirito allegro e positivo, o come si dice all’americana easy-going, ed ha una grande passione per la musica.

Questa città è la patria della moderna rumba, un ritmo di origine africana, del mambo, del cha-cha-cha e della salsa, ma anche il jazz cubano è di eccellente livello.
Ovunque andiate in quest’isola, la musica sarà con voi. Gli spostamenti all’interno dell’isola possono essere avventurosi; i trasporti costano poco e sono una festa continua.

Cuba è l’unico luogo al mondo in cui l’autostop è regolamentato dallo stato nel modo migliore possibile: in ogni città c’è un “punto autostop” presidiato da un ufficiale in divisa blu che supervisiona gli autostoppisti, registra la loro destinazione e li fa salire su una qualsiasi delle automobili pubbliche o private che si dirige verso la destinazione prescelta.cuba

I turisti sono esenti da questi obblighi. Non c’è mai stato un momento tanto favorevole per visitare Cuba come oggi. Cuba è un’isola piena di vita ed ha tante strutture ricettive e spiagge meravigliose, alcune molto estese, e proprio il fatto che la sua offerta turistica non sia sempre perfettamente elegante e raffinata soddisferà i gusti di molti viaggiatori di oggi.

L’arcipelago cubano comprende anche l’isola della Juventud e oltre 4195 tra cayos e isolotti, con una superficie totale di 110922 km², una distanza assiale longitudinale da est a ovest di 1250 km, un estensione media di 100 km circa e una lunghezza costiera dell’ isola di Cuba di ben 5746 km, più di 200 baie e 289 spiagge.

Il territorio è prevalentemente pianeggiante, per un quarto è montagnoso, individuabili in 3 rilievi principali: la Sierra de Los Organos (ovest), la Sierra de Escambray (centro) e la Sierra Maestra (est).

La vetta più alta è Pico Real del Torquino nella Sierra Maestra con i suoi 2000 m. slm. La flora è molto rigogliosa e si possono trovare oltre 9000 varietà tra piante ornamentali, medicinali, commestibili,e alberi tipo: palme, querce, pini tropicali, mogani, ebani, cedri, ceiba e molte altre piante tropicali d’alto fusto.
La fauna subtropicale di Cuba non ha fiere né animali velenosi. Conta 900 tipi di pesci, 4.000 di molluschi, 300 di uccelli e 1.000 di insetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *